pressione pneumatici

pressione pneumatici


Controllate la pressione degli pneumatici almeno una volta al mese e prima di un viaggio in cui si prevedono velocità elevate. Un calcolo preciso non può essere fatto perché i fattori in campo sono tantissimi, ma in linea di massima, percorrendo 15.000 km, l’anno in tre anni gli pneumatici sottogonfiati vi fanno consumare circa 150 euro in più.

Un pneumatico può avere una pressione del tutto insufficiente anche senza sembrare sgonfio.

Per sicurezza, è meglio controllare la pressione regolarmente, sopratutto alla vigilia di un viaggio in cui si prevedono velocità elevate. La pressione corretta è un fattore che incide sulla sicurezza e la durata degli pneumatici.

Nei veicoli di nuova generazione sono stati introdotti dei sistemi di monitoraggio automatico della pressione che segnalano gli pneumatici sgonfi con l’accensione di una spia sul cruscotto.

tpms pressione
Spia pressione bassa

Non trascurare l’accensione della spia, il più delle volta indica uno pneumatico forato.

Controllare la pressione a pneumatici freddi (non aver percorso più di 3 km). Le pressioni corrette nel veicolo si possono trovare all’interno dello sportello del carburante sulla portiera lato guida, altrimenti nel libretto di uso e manutenzione.

Altrimenti passate da noi che saremo lieti di aiutarvi.