Riparazione gomma

Riparazione gomma


Anche se è diventato molto più raro di una volta capita ogni tanto di forare un pneumatico.

Appena ci si accorge dell’evento è opportuno fermarsi, rigonfiare il pneumatico oppure sostituirlo con quello di scorta.

Procedere con un pneumatico sgonfio compromette la possibilità di ripararlo e quindi si è costretti alla sostituzione.

Comunque non sempre è possibile procedere alla riparazione ed i motivi sono vari, foro in prossimità del bordo del pneumatico, taglio di una larghezza di oltre 6mm, la foratura ha provocato la rottura delle tele oppure come già detto si è proseguita la marcia a gomma sgonfia.

La riparazione avviene in genere in due modi, dall’esterno oppure dall’interno. La riparazione dall’esterno con delle stringhe è fortemente sconsigliata per due motivi in particolare, il primo è che per inserire la stringa bisogna allargare il foro per permettere l’inserimento del “tappo”. Il secondo, è che non smontando lo pneumatico, non se ne visiona l’interno per la ricerca di eventuali altri danni.

Purtroppo per questione di praticità questo metodo è utilizzato abbastanza spesso. Se vi hanno riparato un pneumatico in questo modo, consideratela una riparazione temporanea e considerate l’opportunità di un secondo intervento dall’interno che conferisce maggiore sicurezza.